Giu 022018
 

Venerdì sera ho corso per la terza volta la Corritreviso. Era il mio obiettivo estivo. Chiudo questa prima metà dell’anno con una bella soddisfazione. Mi porto a casa il tempo che volevo, quello per cui ho lavorato. Da adesso si chiude la parentesi “veloce”.

La prima sgambata di riscaldamento non é stata molto esaltante. Mi sentivo un po’ imballato, diversamente da come mi sentivo 20 giorni prima a Piombino Dese, quando zompettavo fin dai primi passi. f01Temo che sia dovuto all’ondata di caldo degli ultimi giorni, che mi fa recuperare ben poco alla notte. Il caldo si fa sentire. Non é la serata peggiore della settimana, ma dentro le mura della città l’afa e i lcalore del cemento e dei palazzi riscalda ancora di più l’ambiente. I 5 minuti di attesa alla partenza assomigliano tanto ad una passata al microonde. Continue reading »

 Posted by at 22:38
Giu 012018
 

Sono alla vigilia della Corritreviso. Era da tantissimo tempo che non preparavo una gara “corta”. I 7 Km di Piombino Dese, corsi venti giorni fa sono stati solo un passaggio della fase di preparazione. La gara sarà condizionata dal caldo umido di queti giorni e dal percorso, quindi é difficile stabilire obiettivi cronometrici. Tuttavia l’idea di fondo é correre a 3’30″/Km come a Piombino, possibilmente ripetendo la gara in progressione. Continue reading »

 Posted by at 12:24
Mag 122018
 

Sono arrivato a questa gara con una discreta fiducia sul mio stato di forma. L’idea era di tenere un ritmo attorno ai 3’30″/Km. Ma non avevo mai affrontato una gara di soli 7 Km. Visto l’elenco dei partenti non mi aspettavo piazzamenti, piuttosto, contavo sulla presenza di molti atleti forti per avere stimoli e compagnia dall’inizio alla fine. Le attese non sono state deluse. Continue reading »

 Posted by at 10:22
Mag 042018
 

Dopo la rinuncia a Trieste, ho rimodulato la preparazione per un altro interessante obiettivo: il Gran Premio Notturno Piombinese. Una corsa di 7 Km circa, pianeggiante ma molto movimentata. Sono curioso di capire come risponderò ad un impegno così intenso e così breve. Non ho mai corso gare più corte di 10 km. Mi stuzzica molto la possibilità di confrontarmi con atleti molto forti su queste distanze. Questo appuntamento sarà un primo passo verso la Corritreviso del 1 giugno, ultimo appuntamento agonistico prima di riprendere a macinare Km per le maratone autunnali. Continue reading »

 Posted by at 22:47
Apr 192018
 

Ho rinunciato alla mezza maratona del Trieste Marathon Festival. Un impegno sportivo di mia figlia é stato il motivo determinante che mi ha portato alla decisione. Oltre a questo avevo altri mezzi motivi, che da soli non erano sufficenti a farmi desistere, ma contribuivano a creare un senso di inquietudine e qualche dispiacere nell’approccio alla gara. Continue reading »

 Posted by at 21:15
Apr 042018
 

Percorso

Mi aspettavo un tracciato più complicato. Ho contato 7 tra cavalcavia e sottopassi (numero dispari perchè siamo anche passati sotto ad un cavalcavia). Due di questi erano abbastanza blandi, un altro paio belli tosti e gli altri normali. Il tratto peggiore iniziava al km 35 con lo sterrato e le passarelle di legno strette e curvose. Il finale in centro a Treviso era molto nervoso e con pavè, ma il pubblico sicuramente ha dato mano. Tanti miei conoscenti hanno fatto il personale, io stesso ho fatto il tempo che mi aspettavo, quindi, nonostante non fosse un percorso ideale, si può dire che fosse abbastanza veloce. Il percorso é omologato di tipo A, anche se con una piccola deroga (ammissione degli organizzatori) appunto per il tratto finale. Continue reading »

 Posted by at 22:39
Mar 282018
 

Mancano pochi minuti alla partenza della Trevisomarathon. Stanno presentando i top runners. Ho perso il contatto con gli amici quando sono entrato nella mia gabbia. Preferisco partire da solo. Non so davvero quale ritmo riuscirò a tenere e non voglio farmi condizionare dalle partenze selvagge. Ho il naso chiuso per metà dal raffreddore e una tosse che non mi lascia in pace. Abbasso gli occhi per controllare se tra le stringhe delle scarpe c’è sempre il chip che rileverà il mio tempo. Dove vuoi che vada? Mi dico.

Continue reading »

 Posted by at 23:20
Mar 172018
 

Dopo un buon inizio di settimana e un bell’allenamento martedì, mi ha colpito la classica crisi di stanchezza del pre maratona. I carichi si fanno sentire. Archivio una buona settimana che mi da fiducia e conferma l’idea di correre la maratona al passo di 4’/Km. Venerdì é “scoppiato” un raffreddore che era latente da qualche giorno. Credo sia colpa della pioggia presa domenica. Di solito una settimana dovrebbe essere più che sufficente per superarlo del tutto. Capita però, che le conseguenze si facciano sentire per più tempo.

Ecco la mia settimana: Continue reading »

 Posted by at 09:59